Scene di violenza indiscriminata a Letpadan

violenza

La polizia ha attaccato infermieri, studenti, giornalisti, disperdendo la protesta degli studenti che durava da una settimana.

Durante gli scontri tra la polizia birmana e un gruppo di duecento studenti ospitati in un monastero buddista, a Letpadan. La polizia è entrata nel cortile del monastero e ha usato dei bastoni per bloccare la protesta dei manifestanti e dei monaci che si erano uniti.

Per approndire l’argomento leggi articolo su INTERNAZIONALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *