NITA YIN YIN MAY INCONTRA GLI STUDENTI DI PARMA E DIALOGA CON LORO

LA NASCITA DELLA DEMOCRAZIA IN BIRMANIA

10 MARZO 2016

Ore 10.30 – 12.30

Auditorium I.T.E. “GIAMBATTISTA BODONI”

Viale Piacenza, 14

Parma

 

NITA YIN YIN MAY

amica di Aung San Suu Kyi, resistente birmana, da anni a Londra corrispondente della BBC per la Birmania

INCONTRA GLI STUDENTI DI PARMA E DIALOGA CON LORO

mentre in Birmania sta nascendo la Democrazia

 

Saluti delle autorità

Conduce l’incontro Albertina Soliani

All’inizio dell’incontro canterà il cori dell’ I.S.I.S.S. “Pietro Giordani” diretto dal Maestro Leonardo Morini

In ricordo di Giuseppe Malpeli

 

 

 

Nita Yin Yin May

16_03_02_nita_may

Impiegata all’Ambasciata Britannica di Rangoon, la May era stata incaricata di tenere i contatti con Aung San Suu Kyi e il movimento democratico degli studenti quando la paladina democratica birmana fece rientro nel suo Paese nel 1988 per la malattia della madre.

A seguito del colpo di stato dei generali, Nita May è stata arrestata e condannata ai lavori forzati per la sua attività e la sua vicinanza con la leader birmana.

Prigioniera nel famoso carcere di Insein dove si è accorta di essere incinta, è stata costretta a consegnare il figlio ai familiari.

Uscita di prigione ha continuato a fare la staffetta tra l’Ambasciata e la casa di Aung San Suu Kyi.

Poi, per non tornare in carcere, ha dovuto lasciare la Birmania.

Oggi è giornalista alla BBC e vive a Londra dove si è a lungo occupata di diritti umani e delle minoranze etniche perseguitate nel suo Paese.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *