Buon compleanno Aung San Suu Kyi, dagli amici di Parma!

10006497_551456644965827_1443405187980214781_n

Una serata conviviale per fare gli auguri di buon compleanno ad Aung San Suu Kyi, Premio Nobel per la Pace e cittadina onoraria di Parma organizzata dall’Associazione per l’Amicizia Italia-Birmania. Molte le persone presenti, anche amici birmani, mercoledì 18 giugno presso la Comunità Betania di Marore. Numerosi anche gli interventi, i progetti di lavoro nel campo dell’istruzione, della sanità e dell’agricoltura presentati nel corso della serata. Un momento di dialogo sulla democrazia in Birmania e in Italia che ha messo in luce l’impegno di Aung San Suu Kyi per cambiare la Costituzione e per un’autentica democrazia nel suo Paese. Al dialogo presentato da Fabrizia Dalcò, si sono uniti don Luigi Valentini della Comunità Betania, Gabriele Ferrari, consigliere regionale dell’Emilia Romagna, Mario De Blasi, presidente del consiglio provinciale di Parma. Molto gradita la presenza di Giuseppe Malpeli, ancora cpnvalescente, e l’importante intervento di Albertina Soliani che ha illustrato la situazione attuale del paese, invitando tutti i presenti a fare un brindisi di auguri ad Aung San Suu Kyi e a tutta la Birmania. La cara Amica We, ha letto alcune poesie in birmano.

Lanciata la raccolta fondi “Una finestra per guardare il futuro” per mettere i vetri in una scuola elementare della periferia di Rangoon. E’ in vendita il video “La democrazia, il filo che unisce”, realizzato dall’Associazione sulla giornata parmigiana di Aung San Suu Kyi, i cui ricavati serviranno a finanziare il progetto della scuola. Inoltre sono state aperte le iscrizioni all’Associazione.

leggi l’articolo di Soliani e Zampa pubblicato sulla “LA STAMPA”

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *