Venerdì prossimo faremo gli auguri ad Aung San Suu Kyi per i suoi 70 anni.

auguri2

Il 19 giugno, settantesimo compleanno di Aung San Suu Kyi, staremo insieme presso il T cafè a Parma in via Al Duomo, 7, dalle ore 18.30 in poi, per l’apertura di una mostra di foto con Aung San Suu Kyi in Birmania e a Parma, e un aperitivo di auguri.

Parleremo anche dell’attuale momento politico che vede Aung San Suu Kyi protagonista.

In questi giorni, infatti, a pochi mesi dalle elezioni generali, che è opinione condivisa da tutti gli osservatori, vedranno il successo di larga misura della Lega Nazionale per la Democrazia, il partito guidato da Aung San Suu Kyi, la situazione politica birmana sembra subire un’accelerazione.

E’ iniziato ieri il suo viaggio di quattro giorni in Cina che la vedrà impegnata in colloqui con le più alte cariche dello stato cinese, a partire dal presidente Xi Jinping. Una visita alla quale i dirigenti cinesi sembrano attribuire più il significato della visita di un capo di stato che quella del capo di un partito d’opposizione.

E forse non è un caso che proprio in questi giorni pare che il partito di governo del Myanmar abbia presentato la bozza di un disegno di legge per la riforma costituzionale.  Riferisce Radio Free Asia (www.rfa.org) che tra le riforme proposte vi sarebbe quella di portare dal 75% al 70% il quorum parlamentare per le riforme costituzionali e che il capo del governo venga eletto dal parlamento e non più scelto dal Capo delle Stato.

Quest’ultimo punto è particolarmente importante perché consentirebbe anche ad Aung San Suu Kyi di venire eletta capo del governo, superando l’ostacolo costituzionale che attualmente la riguarda.

La situazione è in movimento e l’Associazione per l’Amicizia Italia Birmania cercherà di seguirla al meglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *