Auguri ad Aung San Suu Kyi e al suo Governo

“Auguri, auguri ad Aung San Suu Kyi e al suo Governo” così ieri hanno brindato in via al Duomo gli amici dell’Associazione per l’Amicizia Italia Birmania Giuseppe Malpeli nel giorno dell’insediamento del governo voluto dalla leader Birmana, cittadina onoraria di Parma.

Proprio in queste ore il Parlamento ha approvato la legge che conferisce a lei l’incarico di Primo Ministro nel Gabinetto del Presidente.

U-Htin-Kyaw2

“Una grande svolta politica” –  ha dichiarato la sen. Albertina Soliani – “pur rispettando la Costituzione che le impedisce di essere Presidente, Aung San Suu Kyi ha trovato la strada per assumere realmente i poteri del Governo, dalla guida politica ai Ministeri degli Esteri, dell’Educazione, dell’Energia. I militari sono inquieti ma la democrazia è la democrazia, quella possibile oggi in Birmania”.

Il Presidente dell’Associazione per l’Amicizia Italia Birmania Carlo Ferrari, ricordando il giuramento del Presidente U Htin Kyaw, grande amico e collaboratore di Aung San Suu Kyi, avvenuto in Parlamento il 30 marzo scorso, ha aperto il brindisi pronunciando le sue parole: “le nostre priorità sono: riconciliazione nazionale, costruzione della pace, riforma della Costituzione in senso democratico, federalismo e miglioramento dei mezzi di sussistenza. Il Governo lavorerà con la massima attenzione per soddisfare le aspettative e i desideri della gente”. “Noi – ha aggiunto Carlo Ferrari – continueremo a sostenere lo sforzo democratico della Birmania, con la città di Parma al suo fianco. In queste ore ricordiamo con commozione il grande lavoro di Giuseppe Malpeli per questo obiettivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *