Agli amici in Myanmar

Parma, 9 novembre 2020

Carissimi Amici,

mentre eravamo in attesa, ci è arrivata la grande notizia: ha vinto Aung San Suu Kyi, ha vinto l’NLD, ha vinto la democrazia. Una grandissima vittoria. Il popolo birmano ha deciso la sua storia, ancora una volta. Con coraggio, senza paura di fronte agli ostacoli.

Grandissima Aung San Suu Kyi, grandissimo il suo popolo. Noi lo sapevamo, siamo felici con voi. I prossimi anni sono davanti a voi, la strada è aperta: pace, libertà, salute, istruzione, lavoro, diritti umani universali, opportunità per tutti.

La Repubblica dell’Unione Democratica Federale è nelle vostre mani. Vi attende un grande lavoro, noi saremo con voi, come sempre. Un impegno di tutto il popolo, le donne e gli uomini, gli anziani e i giovani, di ogni etnia, lingua, religione, in ogni angolo del Paese. Tutti insieme.

Sono sicura che la comunità internazionale incontrerà il nuovo Myanmar in uno spirito di dialogo e di collaborazione. Vi guida Aung San Suu Kyi, vincerete anche il Covid, con intelligenza e consapevolezza.

Aung San Suu Kyi, la nostra carissima Aung San Suu Kyi, accende di nuovo la luce nel mondo percorso da grandi sfide, da paure e speranze. Lei che ha sempre affrontato con coraggio le grandi sfide, per voi e con voi, e anche per noi.

Accende la luce negli stessi giorni insieme con Joe Biden e Kamala Harris, dagli USA. Sentiamo che un nuovo vento sta percorrendo il mondo, anche grazie a voi. Grazie, carissimi amici, per l’esempio, la speranza, il coraggio che ci trasmettete.

Speriamo di incontrarci presto, in Myanmar e in Italia. Vi rinnovo l’appuntamento alla Pagoda Shwedagon, non appena possibile.

Intanto festeggiamo con voi. Sono con noi gli amici che ci hanno lasciato, è con noi Giuseppe, è con noi U Ko Ni.

Siete i nostri carissimi amici, i nostri grandissimi amici.

Gesù de mare’.

Vi abbracciamo tutti.

Mingalaba.

Albertina  

English Version

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *